* sabato 8 giugno 2013

Io Non Sono Bogte + BicchiereMezzoPieno

LIVE


ora 22:00
ingresso
indirizzo via di Porta Labicana 24, Roma
facebook L'EVENTO SU FACEBOOK
* Le Mura è un'associazione culturale.
L'ingresso è consentito solo con la tessera dell'associazione (1 €).

IO NON SONO BOGTE
Io Non Sono Bogte nasce a Roma e si presenta al pubblico nel settembre 2011 con un primo singolo, “La musica italiana & altre stragi”. La canzone, accompagnata dall’uscita di un videoclip, viene presentata in contemporanea con la pubblicazione del libro “Rock In Progress – Promuovere, distribuire, far conoscere la vostra musica”, pubblicato dall’autore e cantante della band, Daniele Coluzzi, e che contiene interviste e consigli dai maggiori giornalisti, tecnici e artisti della scena rock italiana.
Dopo un anno di intensa attività live, che porta Io Non Sono Bogte nei maggiori locali della capitale, come il Circolo degli Artisti e l’Auditorium Parco della Musica, viene presentato nell’ambito del Mei-Supersound di Faenza 2012 l’album d’esordio, “La discografia è morta e io non vedevo l’ora”, in uscita il 20 novembre in speciale formato USB TAPE, una piccola scheda usb da 2GB dalla forma di una musicassetta. L’album viene prodotto grazie al sostegno dei fan tramite la piattaforma MusicRaiser, superando il budget minimo previsto, ed esce in esclusiva per La Repubblica XL.
Per presentare l’album, la band partecipa ai live di artisti come Elisa, Giorgio Canali, Giovanni Gulino dei Marta sui Tubi, Management del dolore post-operatorio.
Dall’album viene estratto un secondo singolo, “Il mercato nero delle ostie”, presentato in esclusiva per Rolling Stone Italia e in rotazione su Rock TV. Per metà giugno è prevista l’uscita di un terzo videoclip, “Papillon”.
www.iononsonobogte.com

///////////////////////////////////////////////////////////////////

OPEN ACT: BICCHIERE MEZZO PIENO
Si definiscono “La tua nuova Pop Folk Cantautorial Punk band preferita”.
Si formano nel 20xx e hanno iniziato a rompere le scatole alla musica indipendente da almeno tre anni, calcando i palchi
di tutta Roma e dintorni (Circolo degli Artisti, Locanda Atlantide, La Cantinaccia, MarteLive, feste dell’Unità e pub
sfigatissimi). Per capire a pieno questi cinque scapestrati, bisogna sapere che esiste una teoria di analisi formale dell’arte
che si può ricondurre all’estetica dell’arte stessa come Mezzo di trasporto per un Messaggio.
Ebbene, come un bicchiere contiene del vino, il vino assume la forma del suo contenitore.
I BMP fanno così: decidono di che cosa vogliono parlare e trovano un arrangiamento adatto per far arrivare il messaggio.
Non hanno un genere, hanno un metodo. Tutto questo condito con sordida ironia da avanspettacolo.
Nel 2013 esce IL CONTRARIO DI LOL, il primo Ep autoprodotto della band e sotto la guida attenta di Roberto Cola
(produttore artistico di ChiazzettaNc e dei The Divinos, delle Shootin’ Stars, di Claudio Cera, Sunomi etc.), confezionando
un sound omogeneo, anni 90 come i primi dischi dei Tre Allegri Ragazzi Morti.
Sei brani tra il folk, Pop-punk, psichedelico e cantautoriale.