* domenica 2 marzo 2014

Notturno Americano – Emidio Clementi, Corrado Nuccini e Emanuele Reverberi

LIVE + READING


ora 21:00
ingresso
indirizzo via di Porta Labicana 24, Roma
facebook L'EVENTO SU FACEBOOK
* Le Mura è un'associazione culturale.
L'ingresso è consentito solo con la tessera dell'associazione (1 €).

Opificio 33, Bassa Fedeltà & Le Mura
presentano

RADIO LIVE TRANSMISSION #5:

EMIDIO CLEMENTI (Massimo Volume) – Voce narrante
CORRADO NUCCINI (Giardini Di Mirò) – Chitarra, synth
EMANUELE REVERBERI (Giardini Di Mirò) – Violino, tromba

in NOTTURNO AMERICANO

Un viaggio nell’America del primi del ’900 raccontato attraverso lo sguardo visionario di EMANUEL CARNEVALI, lo scrittore che più di ogni altro si è inabissato nelle zone oscure delle scintillanti metropoli d’oltreoceano.
Giunto negli Stati Uniti da Bologna ancora ragazzo, Carnevali è stato a tutti gli effetti uno scrittore in lingua inglese, osannato dall’avanguardia letteraria dell’epoca – da Ezra Pound a Sherwood Anderson -, ma ancora oggi sconosciuto ai più, nonostante il suo indiscusso valore letterario.
L’emigrazione, la miseria, il falso mito americano, il lavoro, la scrittura, la nostalgia nei confronti dell’Italia, sono i temi centrali della sua opera e dello spettacolo a lui dedicato, che si avvale anche della ricostruzione poetica che della vita di Carnevali ha fatto Emidio Clementi nel suo romanzo L’ultimo dio.
Notturno americano rappresenta un suo ulteriore omaggio a un figlio dimenticato, sospeso tra due continenti e due culture, che non hanno mai smesso di flirtare e di scontrarsi.

Emidio Clementi, scrittore e musicista, è voce e bassista dei Massimo Volume. Oltre a L’Ultimo dio è autore di diversi romanzi e raccolte di racconti.

Corrado Nuccini è fondatore, chittarra e voce dei Giardini di Miro’, band reggiana giunta al quinto album ufficiale. L’ultimo Good Luck (Santeria) è del 2012.

Emanuele Reverberi è polistrumentista con un repertorio che comprende il rock, la musica popolare e qualla d’avanguardia. Suona il violino nei Giardini di Mirò

Link