* venerdì 20 dicembre 2013

Persian Pelican + Simone olivieri

LIVE


ora 22:30
ingresso
indirizzo via di Porta Labicana 24, Roma
* Le Mura è un'associazione culturale.
L'ingresso è consentito solo con la tessera dell'associazione (1 €).

|| PERSIAN PELICAN ||

Persian pelican è un progetto di musica folk manipolata geneticamente in cui Andrea Pulcini miscela songwriting americano, indigestioni di cinema iraniano e melodrammi di Douglas Sirk, racconti di piccole depravazioni quotidiane. Il primo album These cats wear skirts to expiate original sin interamente autoprodotto e registrato in una piccola fabbrica di borse del Piceno, esce nel settembre 2008 e viene descritto come ‘intimista e sorprendente, capace di trasportare l’ascoltatore in un trascinante spleen da cui è difficile liberarsi’. Nel 2010 si trasferisce per due anni a Barcellona, dove con la collaborazione di altri musicisti catalani ha modo di esibirsi in numerosi locali della città. Qui nascono i brani del secondo disco ‘How to prevent a cold’, registrato da Michele Boreggi presso il Mio Studio di Roma, in uscita a dicembre 2012. Al suo interno, dodici paesaggi sonori appena venati di elettricità, che abbracciano la forma canzone e la melodia pur frequentandone i sentieri meno battuti. Dodici ritratti domestici e violenti in cui l’amore è più freddo della morte. Per l’attività live si avvale della collaborazione di Marcello Piccinini alla batteria e alterna momenti acustici a paesaggi di natura più sonica. Nel corso del 2013 ha diviso il palco con Paolo Benvegnù, Rover, Father Murphy, A Classic Education, King of the Opera, C+C=Maxigross, The Burning Hell, Sylvie Lewis, Dawn Landes, Honeybird & the birdies ed ha preso parte al Liverpool Sound City Festival.

 

 

|| SIMONE OLIVIERI ||

Simone Olivieri dà alle stampe il suo primo, omonimo album nel giugno 2011: chitarra acustica e un piccolo esercito di strumenti – pianoforte, organetti, celesta, mellotron, arpa da tavolo, violoncello, basso, batteria e cianfrusaglie varie – con l’aiuto di qualche amico e di un vecchio registratore a nastro. Una volta pubblicato il primo disco Simone comincia a suonarlo dal vivo prima da solo, poi ampliando la formazione col fondamentale contributo dell’amico Paolo Testa (Lapingra) ad organo, fisarmonica e toy piano, poi con quello del fedele batterista Daniele Misischia, infine col prezioso apporto di Daniele Gennaretti (Western Noise Orchestra) al basso e la occasionale quanto illuminante presenza di Paola Mirabella (Honeybird and the Birdies) ai cori e al flauto. Dopo essersi fatto ri-conoscere in questa nuova veste e con una stagione dal vivo alle spalle, nella quale divide il palco anche con Gionata Mirai (Il Teatro degli Orrori), Poppy’s Portrait e C+C=Maxigross con Marco Fasolo (Jennifer Gentle), nel Settembre 2012 Simone Olivieri fa uscire il nuovo album, l’EP La Mongolfiera Magica, che vede il passaggio alla lingua italiana.

PERSIAN PELICAN

listen and download at: http://persianpelican.bandcamp.com/
or http://soundcloud.com/persianpelican
info: http://persianpelican.tumblr.com/
http://www.modernista.org/

 

SIMONE OLIVIERI

listen and download at: http://simoneolivieri.bandcamp.com/
or https://soundcloud.com/simoneolivieri
watch videos at: http://www.youtube.com/user/SimoneOlivieriVideo